HORACE ANDY AL MIV DI PORDENONE IL 07.06.23

La leggenda della musica giamaicana e del reggae internazionale Horace Andy è il primo nome annunciato per la trentesima edizione del Music in Village di Pordenone, che si terrà dal 7 al 10 giugno al Parco IV Novembre, a ingresso gratuito. Il songwriter e cantante giamaicano aprirà il festival, organizzato dall’associazione culturale Complotto Adriatico, mercoledì 7 giugno alle 21.15, preceduto da un dj set alle 19. Classe ’51, la carriera di Horace Andy inizia nel 1967 quando, ad appena 16 anni, registra la prima canzone con il produttore Phil Pratt, ma la fama arriva nel 1972 con il singolo “Skylarking”. Dopo un brillante successo giovanile, dagli anni ’90 si è messo di nuovo in luce anche per la sua fruttuosa collaborazione con il gruppo trip-hop britannico Massive Attack con cui tutt’ora collabora e condivide tour mondiali. 

Noto per il suo caratteristico stile vocale in falsetto, è considerato uno dei vocalist più apprezzati e imitati del reggae. Ha cantato in diversi progetti per produttori di punta del genere come Coxsone Dodd, Phil Pratt, King Tubby, Lloyd “Bullwackie” Barnes, Bunny “Striker” Lee e Prince Jammy, per citarne alcuni. Ha registrato e si è esibito in tutto il mondo con la sua band. Da sempre Andy, che spazia tra rocksteady, lovers rock, roots reggae e dancehall, propone canzoni con contenuti sociali, superando tutte le barriere e scalando le classifiche internazionali. L’anno scorso è uscito il suo ultimo lavoro, “Midnight Rocker”, prodotto da Adrian Sherwood per l’etichetta On-U Sound. Sherwood (collaboratore di big come Depeche Mode) è riuscito a tirare fuori il meglio da Horace. Le dieci tracce di questo album sono caratterizzate da un’ottima qualità e musicalità, in cui la voce dell’artista giamaicano continua a suonare alla grande. A Pordenone sarà accompagnato dalla sua Dub Asante Band, con la partecipazione speciale della voce di Matic Horns.

Elisa Russo, Il Piccolo 28 Febbraio 2023 

Articoli consigliati