IL PICCOLO RUBRICA DISCHI: IL MERCATO NERO «Società Drastica»

ARTISTA: Il Mercato Nero

TITOLO: «Società Drastica»

ETICHETTA: Seahorse Recordings

mercatonero

 

«Società Drastica» (Seahorse Recordings) è il disco d’esordio de Il Mercato Nero, progetto nato attorno a tre musicisti – tutt’altro che esordienti – che avevano già suonato assieme negli Ulan Bator: Manuel Fabbro al basso e voce, Matteo Dainese (Il Cane) alla batteria, voce ed elettroniche, Egle Sommacal (Massimo Volume) alla chitarra ed effettistiche. «Questo è un altro passo falso dell’hip hop» recita, con la caustica ironia che pervade tutto il lavoro, la prima canzone intitolata appunto «Passo Falso». Ed invece «Società Drastica» sembra proprio un gran passo avanti per l’hip hop made in Italy. Rap con testi crudi ed efficaci per un disco suonato con strumenti. Odora di ciò che subisci, di cicatrici, di slancio, di disperazione quotidiana, di riscatto, di violenze e di ingiustizie sociali: manifesto di un altro presente, quello apparentemente invisibile. Un disco che non disdegna incursioni nel rock, nel pop, nell’elettronica, nella psichedelia, nella sperimentazione, con stile e ricercatezza. Alla produzione artistica di Dainese si affiancano, per quella esecutiva, tra gli altri, i Ragazzi Morti Toffolo e Molteni.

 

Elisa Russo, Il Piccolo 09 Aprile 2014

mercato nero

[youtube]http://youtu.be/Dp3O347D8vw[/youtube]

 

Articoli consigliati