OXBLVD

Vengono da Sydney, Australia ma la loro musica porta con la mente altrove. Il blues del Mississippi che si mescola a racconti folk a base di polvere, sabbia, sangue, sesso e whiskey. Ed Worland alla voce e chitarra, Jake Farriss chitarra e voci, Josie Leicht al basso e Rob Turner alla batteria: un’intera band al servizio di sonorità esplorate da celebri duetti come The Black Keys e White Stripes. In un genere che di certo non può essere reinventato, gli OXBLVD non mancano però di sfoggiare sfumature del tutto personali, che rendono il quartetto australiano genuino e convincente. Sullo sfondo anche influenze come Neil Young, Ryan Adams, i primi lavori dei Kings Of Leon. 

Dalla tenerezza di “My Lady” (con un'ottimo featuring della voce femminile di Iluka) e “Tease Me”, alle suggestioni country di “Got My Pipe (Oh! Oh!)” e al blues fangoso (e molto Black Keys) “Half Smoked Cigarette”: la varietà di registri stupisce ed intrattiene piacevolmente. Attualmente in the studio con il produttore Tony Buchen (The Preatures, The Falls, Tim Finn, Andy Bull), il nuovo album è previsto per l’inizio del 2015. Si consiglia di tenere d’occhio questa band, che sta già girando in lungo e in largo Australia e USA e si appresta a conquistare l'Europa. 

Elisa Russo, 14 Agosto 2014 

large-1

 

[youtube]http://youtu.be/LYQ3_FoxcWc[/youtube]

Articoli consigliati