“Smooth Operator” Musique Boutique

Si avvicina ai cinque milioni di streaming su Spotify “Smooth Operator” (Deep House Version) dei Musique Boutique, progetto nato in regione nel 2008 per volontà del triestino Franz Contadini con la cantante Ariella Perentin. Oggi sono affiancati da Luca Capizzi al sax, Francesco Cainero al contrabbasso, Marco Vattovani alla batteria. Propongono un raffinato repertorio lounge-chillout, rivisitando in questi stili famose canzoni del mondo pop-rock e dance (da Michael Jackson ai Daft Punk). Saranno dal vivo il 6 luglio per “Calici di stelle” al Base di Sistiana (Trieste). 

«“Smooth Operator”, prodotto da Supersonic Studio per l’etichetta RNC Music, è un remix di un singolo del 1984 di Sade – spiega Contadini, pianista, tastierista, compositore, produttore e remixer che vive a Cervignano del Friuli, dove nel 2000 ha aperto la Supersonic Music School e Studio – l’abbiamo pubblicato nel 2018 ma è diventato virale in questi giorni, con ascolti da record. Potrebbe essere per un balletto su TikTok per cui è stata utilizzata una versione non ufficiale e immaginiamo che poi le persone abbiano ricercato il brano, arrivando a noi. Lo consideriamo un regalo meritato, per un pezzo fatto con cura, che suona moderno, ancora in linea con il sound di adesso. Siamo meravigliati e felici; abbiamo contato fino a 300 mila ascolti in un giorno solo, e siamo nelle top list di oltre venti Paesi». 

Non è la prima volta che i Musique Boutique raggiungono il grande pubblico: nel 2011 Contadini, che già da anni produce remix per artisti come Nek, 883, Afrika Bambaataa, Anastacia, Alice, Mietta, Pitura Freska, con i Boutique remixa in versione bossanova il singolo di Jovanotti “Tutto l’amore che ho”, Cherubini ne rimane colpito e ne parla in un’intervista a Radio 105. La Universal lo rende ufficiale, tutte le radio italiane iniziano a trasmetterlo, viene inserito in prestigiose compilation e la collaborazione con Jovanotti continua con altri remix. Inoltre, i Musique Boutique hanno firmato il remix lounge del singolo di Zucchero “Quale Senso Abbiamo Noi” e “Gypsy Woman” di Crystal Waters: «Le era piaciuta tanto la nostra versione – ricorda Contadini – da ricantarcela in studio, in modo che potessimo utilizzarla».

Elisa Russo, Il Piccolo 26 Giugno 2023   Il Messaggero Veneto 4 Luglio 2023

Articoli consigliati